statistiche accessi

x

La giovane promessa del pattinaggio Viola Luciani: ‘’Adesso mi concentro sul mondiale, voglio ottenere anche altri risultati’’

2' di lettura Senigallia 29/10/2022 - Vivere Senigallia prosegue gli incontri con i protagonisti del mondo sportivo.

Quest’oggi abbiamo intervistato Viola Luciani, giovanissima pattinatrice di Castelfidardo (classe 2009), tesserata per l’A.S.D. ‘’Conero Roller’’, ha recentemente ottenuto la convocazione nella nazionale italiana di pattinaggio inline freestyle alla competizione iridata ‘’World Skate Games 2022’’ che si sta tenendo in Argentina, partirà questi giorni ed è anche la più giovane della spedizione azzurra. Ci racconta la sua passione per il pattinaggio e i suoi obiettivi.

Quando e come nasce la tua passione per il pattinaggio?

Ho iniziato a pattinare a 6 anni quando, per il mio compleanno, i genitori mi regalarono un paio di pattini, ho iniziato a prendere lezioni e da lì non ho più smesso.

Qual è l’episodio più bello della tua ancora giovanissima carriera che ricordi con maggior piacere?

Ci sono diverse gare che ricordo con piacere, ma una delle più recenti è stata la gara in Polonia lo scorso mese anche perché è stata la nostra prima esperienza fuori dall’Italia senza i genitori. Sono riuscita a classificarmi seconda in ‘’Battle’’ e 1 in ‘’Classic’’.

In questa stagione ti sei prima laureata campionessa italiana a giugno, e poi sei arrivata 2° nella tappa di Coppa del mondo di Parigi, oltre altri ottimi piazzamenti… sei soddisfatta di quanto svolto al momento? Quanta la voglia di migliorarsi ancora?

Si, sono molto soddisfatta anche perché quest’anno sono riuscita ad ottenere risultati che fino a poco fa erano quasi impensabili ma nonostante questo c’è ancora molto lavoro da fare e appena tornerò dai campionati del mondo ricomincerò ad allenarmi per cercare di migliorarmi.

Recentemente è arrivata la notizia della tua convocazione nella nazionale di pattinaggio inline freestyle, giocandoti insieme alle migliori pattinatrici del mondo il titolo iridato in Argentina al World Skate Games 2022: qual è stata la tua reazione alla notizia? Sei pronta per questa importante competizione?

Sono molto felice della mia convocazione ai Campionati del Mondo anche perché non me l’aspettavo minimamente. Questo weekend partirò per l’Argentina dove spero di dare il massimo dato che in queste ultime due settimane mi sono allenata per questa gara.

Quali sono a tuo avviso i benefici fisici e psicologici che, a prescindere dalla tipologia, può portare il praticare pattinaggio?

Da un punto di vista fisico il pattinaggio consente uno sviluppo fisico armonioso e un miglioramento nelle capacità di equilibrio e coordinazione, da un punto di vista mentale educa la capacità di concentrazione e di gestione dello stress.

Obiettivi e ambizioni per il futuro?

Adesso mi sto concentrando sul mondiale, quando tornerò ricomincerò ad allenarmi e a prepararmi per la nuova stagione dove spero di ottenere altri risultati!








Questa è un'intervista pubblicata il 29-10-2022 alle 11:56 sul giornale del 31 ottobre 2022 - 854 letture

In questo articolo si parla di sport, intervista, edoardo diamantini e piace a Daniele_Sole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dy1O

Leggi gli altri articoli della rubrica Il mondo sportivo


logoEV
logoEV
logoEV
qrcode