statistiche accessi

x

Comitato: "Il laboratorio analisi la “Cenerentola” dell’AV2"

2' di lettura Senigallia 07/09/2021 - Ci scrive un cittadino: “Siamo alle solite.. sono al laboratorio analisi uno sportello aperto e tre ai prelievi che aspettano con le braccia incrociate... che schifo organizzativo”. “Non cambierà mai niente. Tutti favori per il privato”.

Il Laboratorio Analisi di Torrette fa 1000 pazienti giornalieri, lo dice il Tg3 di pochi giorni fa. Noi fino agli anni 2009/2011 ne facevamo 500/550 tra interni e esterni e facevamo 1.500.000 esami all'anno, cioè 4100 esami (azotemia, glicemia, bilirubina, colesterolo etccc….) di media al giorno per 365 giorni.

Questi numeri sono reali, anzi forse un po' in difetto, e le statistiche erano giornaliere. Ora non sappiamo di preciso quanti ne fa il nostro Laboratorio analisi ma siamo certi che sono molti ma molti meno! Che cosa è cambiato in questi 10 anni? Il Laboratorio di Senigallia che 10 anni fa faceva in proporzione alla popolazione più di Ancona e di Jesi, ora con il continuo depauperamento attuato soprattutto nella riduzione del personale è diventato il servizio povero della provincia. La “cenerentola” dell’AV2.

Questo declassamento, in generale di tutto il nostro Ospedale, è totalmente imputabile al progetto sanitario attuato dai Governi Regionale succedutisi negli ultimi decenni, con il benestare dei governi locali. E allora cosa fa il gruppo consigliare alla Regione del PD, ora minoranza, per recuperare credibilità? Chiede maggiori risorse per i privati, come quando era maggioranza.

Caro PD, non servono convenzioni con laboratori e cliniche private, abbiamo strutture pubbliche più che sufficienti per la nostra cittadinanza, quei soldi che regalate alle strutture private chiedete di investirli nella sanità pubblica. I consiglieri del PD debbono sapere che i cittadini con esenzione dal Ticket hanno patologie che richiedono spesso controlli e se nei laboratori privati devono pagare anche alcuni esami, pur essendo esenti, rinunciano anche a controllarsi se ricadono nella fascia della difficoltà economica.

La Regione mette a disposizione per i laboratori privati una certa cifra per pagare le prestazioni che i pazienti esenti vanno a fare da loro. La cifra stanziata di solito a Settembre finisce come è successo anche quest'anno ed allora i laboratori privati fanno pagare anche gli esenti. Così il PD ha chiesto più soldi alla Regione per pagare i privati invece di chiedere per il laboratorio pubblico più personale per non far fuggire i cittadini dai laboratori pubblici. Chiedere più soldi alla Regione da parte del PD è per far fare più prestazioni ai privati mettendo così sempre più in difficoltà il pubblico. Che la nuova giunta Regionale del Governatore Acquaroli sia d’accordo con il PD che chiede invece di aumentare le risorse ai privati? Questo non lo crediamo e non lo auspichiamo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2021 alle 12:39 sul giornale del 08 settembre 2021 - 577 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, ospedale, senigallia, Comitato Cittadino per la difesa Ospedale Senigallia, Comitato Cittadino Difesa Ospedale Senigallia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ch4k





logoEV
logoEV
logoEV
qrcode