statistiche accessi

x

“Lei mi parla ancora”: debutta su Sky il film di Pupi Avati con l'attrice senigalliese Rita Caldana

2' di lettura Senigallia 05/02/2021 - Doveva esordire sul grande schermo ma la pandemia ha rimescolato le carte. Andrà in onda lunedì alle 21,15 su Sky Cinema Uno l'ultimo film di Pupi Avati che vede nel cast anche l'attrice senigalliese Rita Caldana.

“Lei mi parla ancora” è il film liberamente tratto dall’omonimo libro di Giuseppe Sgarbi e ispirato proprio alla storia d'amore tra i genitori del famoso critico d'arte Vittorio Sgarbi. Il Sky Original è prodotto da Bartlebyfilm e Vision Distribution in collaborazione con la DueA Film dei fratelli Avati, con il sostegno della Regione Emilia Romagna, la fotografia è di Cesare Bastelli, i costumi di Beatrice Giannini, la scenografia di Giuliano Pannuti. Un cast d'eccezione quello messo in piedi da Pupi Avata che ha portato sul set Renato Pozzetto, Stefania Sandrelli, Isabella Ragonese, Lino Musella, Fabrizio Gifuni, Alessandro Haber, Serena Grandi, Gioele Dix, Andrea Nocella oltre che Rita Caldana che interpreta una amica della mamma di Sgarbi, Rina Cavallini (interpretata da Stefania Sandrelli).

“Sono stata molto felice essere tornata sul set insieme a Pupi Avanti, un regista che stimo molto e con cui ho sempre lavorato molto -racconta Rita Caldana- anche la trama del film mi è subito piaciuta e devo dire che mi sono anche commossa proprio ricordando la mamma di Vittorio che conoscevo bene”. L’attrice senigalliese vanta una lunga collaborazione artistica con Pupi Avati: ha infatti preso parte a “Un ragazzo d’oro”, “Il cuore grande delle ragazze” e “Con il sole negli occhi”. La Caldana ha iniziato a recitrare prestissimo, ma il debutto è arrivato a 18 anni a Parigi con la seconda edizione in francese di “Sade” di Carmelo Bene presentato all’Opèra-Comique, al Festival d’Automne del 1977. In Italia sul grande schermo la Caldana ha recitato in “Cornetti alla crema” con Lino Banfi per la regia di Sergio Martino, in “L'Onorevole” per la regia di Laurenti, ne “Il Patto” con Corradine, in “C’hai rotto papà” di Caslellano e Pipolo e “Sognando la California” di Carlo Vanzina. Ma l'attrice senigalliese è nota anche sul piccolo schermo.

Numerose infatti sono state le partecipazioni in varie fiction per la tv come Carabinieri”, “Don Matteo”, “La squadra” Napoli e “Incantesimo”. Concluso un film, la Caldana ha già nuovi progetti che per scaramanzia non svela completamente. “Pupi Avati sta lavorando ad un film su Dante Alighieri -aggiunge- con il Covid i tempi sono sempre dilatati ma spero di essere nel cast”.






Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2021 alle 15:36 sul giornale del 05 febbraio 2021 - 738 letture

In questo articolo si parla di vivere senigallia, giulia mancinelli, spettacoli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bMBU





logoEV
logoEV
logoEV