statistiche accessi

x

Pedroni (PD) sull'archiviazione dell'accusa di corruzione di Mangialardi, "Mai avuto dubbi"

1' di lettura Senigallia 08/06/2020 - Esprimo soddisfazione per l’archiviazione dell’accusa di corruzione nei confronti del sindaco Maurizio Mangialardi in merito all’inchiesta sull’affidamento alla Uisp della gestione della piscina delle Saline da parte del Comune di Senigallia.

Non ho dubitato neppure un momento dell’innocenza del sindaco, di cui ben conosciamo l’agire corretto e trasparente nell’amministrazione della cosa pubblica, nutrendo fiducia nella magistratura che procede nel suo corso, ristabilendo la verità. Ciò che invece mi lascia profondamente turbata è l’accanimento politico con cui da cinque anni parte dell’opposizione si è scagliata contro la figura di Mangialardi, ricorrendo quasi esclusivamente a denunce ed esposti in Procura, anziché condurre la propria battaglia in consiglio comunale.

Mi indispone non solo perché questo modo di intendere la politica, oltre a produrre un significativo spreco di denaro pubblico, rappresenta uno svilimento di quello che è per definizione il luogo principe del confronto democratico. A preoccupare è il disprezzo con cui ci si rapporta all’avversario, la cui difformità di visione viene liquidata ricorrendo direttamente agli organi giudiziari. Questo modo di fare non appartiene alla nostra cultura politica e continueremo a batterci affinché il dialogo istituzionale e il rispetto per le persone prevalga in ogni situazione a discapito di chi fomenta odio e avvelena il clima politico cittadino.


Luana Pedroni, Capogruppo PD






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2020 alle 14:10 sul giornale del 09 giugno 2020 - 722 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, pd, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bnuh





logoEV
logoEV
logoEV