statistiche accessi

x

Medici di famiglia primo filtro per i pazienti Covid-19 ma è allarme: "Non abbiamo più mascherine"

1' di lettura Senigallia 17/03/2020 - E' un allarme disperato quello lanciato da molti medici non ospedalieri, a cominciare da quelli di medicina generali, rimasti senza mascherine. Anche per loro, proprio come i cittadini, sono introvabili solo che loro, a differenza nostra, sono in prima linea e sono quelli che nella maggior parte dei casi hanno il primo contatto con i possibili casi positivi di Coronavirus.

La denuncia arriva da uno dei tanti medici che, in questo periodo di emergenza, come altri colleghi sono in prima linea per arginare il virus e salvare vite umane. "Mia moglie, che è medico, proprio oggi mi ha chiamato esortandomi ad andare ad acquistare mascherine ffp2 o ffp2 in qualche farmacia o ferramenta in quanto l'ospedale di Senigallia e l'AV2 le ha terminate -racconta il marito del medico- ho girato tutte le farmacie di Senigallia e tutte le ferramenta della città e tutti mi dicono che appena arrivano si esauriscono! Ma non si potrebbe destinare almeno un carico ai medici? Molti sono disposti a comprarle. Se vengono infettati senza di loro va tutto a rotoli. È un momento di piena emergenza, i casi continuano a crescere e come voi sapete in ospedale medici ed infermieri stanno facendo salti mortali. Mia moglie si ritira distrutta".

La Regione ha annunciato l'arrivo di nuove mascherine per i sanitari ma intanto il tempo passa, sarebbe un grande gesto di solidarietà se chi ne avesse in abbondanza (molte sono state le scorte fatte dai privati) mettesse qualche mascherina a disposizione degli operatori sanitari.






Questo è un articolo pubblicato il 17-03-2020 alle 17:16 sul giornale del 18 marzo 2020 - 5489 letture

In questo articolo si parla di attualità, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bhSD





logoEV
logoEV
logoEV