statistiche accessi

x

Imparare l'arte delle immagini: fotografare ad alti livelli

fotografia macchina fotografica 3' di lettura Senigallia 27/12/2019 - La passione per la fotografia coinvolge molte persone che da principianti vogliono erudirsi ed arrivare a un livello maggiore di capacità l'avventura fotografica è emozionante ma se arriva ad un punto che si rende necessario ampliare le proprie conoscenze e le proprie capacità con strumenti per imparare la fotografia.

Proprio per realizzare lavori di un livello maggiore; una delle fasi più emozionanti sicuramente è l'inizio quando si è coinvolti nei primi rudimenti e si impara l'arte della fotografia con voracità e curiosità. Ovvero si impara a fotografare, poiché una buona foto può arrivare casualmente, ma non sempre, quindi bisogna specializzarsi in tutte quelle tecniche e in quegli accorgimenti particolari che ci permettono di realizzare scatti di grande bellezza e di grande atmosfera.

Passione e nozioni: un connubio indispensabile

Imparare a fotografare e diventare buoni fotografi oggi non è poi così difficile anche perché sono disponibili on-line moltissimi corsi di fotografia, e sono reperibili libri, laboratori, workshop, video tutorial, siti web, e tanto altro che pochi anni fa non esistevano; oggi gli strumenti che ci possono aiutare ad ampliare la nostra conoscenza nella capacità di fotografare persone, oggetti e qualunque altro soggetto sono veramente tanti, e tutti di grande rilievo, oggi viene un po' semplificato questo campo grazie all'avvento delle macchine fotografiche digitali, poiché studiare la fotografia classica fino a qualche decennio fa era decisamente molto più difficile, era possibile iscriversi a un'università o a un istituto tecnico e completare un apprendistato o un tirocinio classico per diventare fotografo diplomato, questo perché ai tempi la fotografia si avvaleva di strumenti più semplici ma allo stesso tempo di una formazione di istruzione professionale molto più complessa.

Il fotografo d'istinto

Molti diventavano fotografi autodidatti, ovvero scattando fotografie di ogni genere, sbagliando e correggendosi e cercando di capire in maniera autonoma i segreti per scattare delle fotografie veramente eccellenti, era un comparto che aveva dei costi molto elevati, poiché si avvaleva di strumenti particolari, come le pellicole, la stampa delle immagini fotografiche, e gli apparecchi stessi per fotografare, che a livello professionale avevano prezzi inaccessibili; affrontare il mondo della fotografia quindi non era semplice e nemmeno economico. Oggi sviluppare le proprie abilità fotografiche è molto più immediato, fruibile, e semplice, oggi non c'è più una selezione specifica e falcidiaria dei metodi, poiché nessun sistema fotografico è giusto o sbagliato. C'è solo la visione personale e una tecnica di base molto semplificata.

La fotografia vista oggi

C'è un ampiezza di vedute sensibilmente allargata, e un metro di giudizio molto più umano, meno sofisticato, meno pretenzioso, oggi vista la possibilità di utilizzare strumenti di studio e strumenti fisici di natura molto più semplice è consigliabile lasciarsi andare al proprio istinto, non forzare su canali che magari sono anche molto gettonati, sono canali che hanno una visibilità maggiore, ma lasciarsi andare appunto all'istinto e seguire ciò che la nostra testa ci suggerisce, il nostro genio, la nostra creatività, e il nostro grado di conoscenza dei metodi fotografici, si è coinvolti cosi nei primi rudimenti, e si impara l'arte della fotografia, ovvero se impara a fotografare poi che una buona foto possa arrivare casualmente ci sta, ma non sempre, quindi bisogna specializzarsi in tutte quelle tecniche e in quegli accorgimenti particolari che ci permettono di realizzare scatti di grande bellezza e di grande atmosfera.






Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2019 alle 09:10 sul giornale del 27 dicembre 2019 - 227 letture

In questo articolo si parla di attualità, fotografia, redazione, macchina fotografica, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/beuP