statistiche accessi

x

Calcio tennis: appuntamento giovedì con il trofeo Città di Senigallia

3' di lettura Senigallia 14/08/2018 - Una disciplina, un evento, una storia durata bene 21 anni, dal 1986 al 2007. Questo è ciò che è successo nel torneo di calcio tennis Città di Senigallia.

Nato nel luglio 1986 quando una coppia di inseparabili amici, Renzo Giovannetti e Roberto Ventura, decisero di razionalizzare e regolamentare una disciplina che fino ad allora era considerata un semplice gioco preriscaldamento ad allenamenti e partite di calcio. Dall'iniziale palla-tennis decisero di denominare quella disciplina con quello pseudonimo che rimase poi definitivo e scolpito nel vocabolario di tutti i suoi praticanti; Calciotennis. La prima edizione fu giocata in riva al mare fronteggiando con mezzi di fortuna le onde del mare che cancellavano le righe impresse nella sabbia, per passare poi alla seconda, terza e quarta edizione, quelle più care ai fedelissimi di questo sport, quelle giocate nella “Fossa dei leoni” dei bagni Elena sul lungomare Marconi.

Col crescere dell'appassionarsi da parte di molti giocatori di calcio professionisti e semi professionisti, il torneo di Calciotennis divenne poi itinerante; dal 1989 al 1991 ai mitici bagni 84, dal 1992 al 1993 nella splendida arena dell'hotel Bologna, dal 1994 al 1995 nella splendida cornice della Rocca Roveresca, dove il torneo divenne un vero e proprio show a cui assistere, fino alle ultime edizioni dal 1996 al 2000 presso i campi del ponte rosso e dal 2001 al 2007 presso i bagni Giuliana. Purtroppo il tempo passa, si cresce e si diventa grandi, gli impegni personali e professionali non consentono più la possibilità ahimè agli organizzatori di portare avanti questa bella iniziativa diventata ormai anche luogo di amicizia e di incontro per tutti i partecipanti e non solo. Ma si sa, le passioni in generale sono dure a morire, arriva il 2018 e i due amici si sono ritrovati con tanti altri amici che condividevano quella stessa passione e così, grazie ai bagni Bora Bora si paventa la possibilità di ricreare il famoso campo di tante battaglie sportive.

Da qui l'idea di ritrovarsi con tutti gli storici giocatori che hanno fatto la storia locale di questa disciplina e di organizzare un torneo “Vintage” in memoria di uno storico giocatore di Calciotennis a 10 anni dalla sua scomparsa, Stefano Barbato. Per l'occasione, il campo da gioco è stato abbellito dallo Street Artist Geos, al quale è stata commissionata una sua opera per creare una scenografia degna della nuova struttura. Appuntamento quindi giovedi 16 agosto alle 17 presso i bagni Bora Bora per il taglio inaugurale del nastro da parte del Sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi, che darà il calcio di inizio del torneo. Un ringraziamento di cuore va alla ditta Elisport e a tutto il gruppo di Amici che hanno aiutato a realizzare l'Arena in tempi record.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-08-2018 alle 13:44 sul giornale del 16 agosto 2018 - 1444 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aXwg