statistiche accessi

x

Politici distanti dagli alluvionati, in arrivo un Natale senza risarcimenti

alluvione senigallia 1' di lettura Senigallia 22/12/2014 - Da un po’ di tempo a questa parte si vedono continui interventi sui giornali, da parte della Sen.Amati e di altri parlamentari Marchigiani, che appoggiano quello/a o quell’altro candidato/a per le prossime elezioni regionali e amministrative.

Altri numerosi interventi ammirevoli ,che condivido, della Sen.Amati di tutela nei confronti degli animali affinchè si approvino leggi governative che puniscano i malfattori di tali maltrattamenti.

Giusto tutto questo, mi chiedo, come cittadino alluvionato:
1) chi pensa a risarcire i danni dell’alluvione del 3 maggio u.s. ?
2) Possibile che nessuno dei parlamentari marchigiani non ne parli piu’ e si pensa solo alla campagna elettorale ?
3) Se è vero che non ci sono i soldi per risarcire i danni allora perché non si fanno appelli e pressioni alle Assicurazioni tra cui Unipol e Generali che tutelano il primo la Regione e il secondo la Provincia in casi di responsabilità civili,affinchè questi colossi assicurativi risarciscano gli alluvionati senigalliesi ? Li i soldi ci sarebbero !
4) Faccio un accorato appello a tutti i parlamentari marchigiani,tra cui Sen.Amati,On.Lodolini, l’On.Marchetti e l’On.Agostini, perché non fate una cassa comune con metà dei Vostri considerevoli stipendi in favore degli alluvionati ?

Rimango in attesa di un Vostro riscontro e di una risposta alle mie domande e preciso sin da ora che a me e agli alluvionati servono fatti concreti e non chiacchiere; prima si parli del risarcimento dei danni poi di tutto il resto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-12-2014 alle 15:51 sul giornale del 23 dicembre 2014 - 943 letture

In questo articolo si parla di attualità, Carlo Mencucci e piace a dragodargento carlo133

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/adhI





logoEV
logoEV
logoEV