statistiche accessi

x

Ostra Vetere: vicenda Montenovo Servizi. Coppa querelata dal sindaco, 'Pronta ad andare avanti'

carla coppa 2' di lettura 01/11/2013 - La vicenda Montenovo Servizi S.r.l. non sembra, al momento, trovare soluzione. Personalmente, una volta dimostrata la fondatezza delle mie censure nei confronti dell’operato dell’Amministrazione sulla vicenda Montenovo Servizi, stavo seriamente valutando l'ipotesi di lasciar cadere ogni pur legittima rivendicazione sul piano giudiziale.

Infatti:
1) La sentenza emessa il 9 ottobre 2013 dal Giudice Francesca Ercolini mi aveva dato ampia soddisfazione ritenendo infatti del tutto invalido la delibera di Giunta emessa dal sindaco per revocarmi, tant'è che nella sentenza tale atto non viene nemmeno preso in considerazione (solo la sprovvedutezza politica del sindaco Memè poteva portare a conclusioni diverse);
2) Il Giudice ha messo in dubbio che l'Assemblea del 10 luglio 2013 si sia effettivamente svolta, con ciò confermando le mie denunce sul punto;
3) L'Assemblea suddetta, laddove si sia effettivamente svolta, è stata comunque ritenuta invalida in quanto non regolarmente convocata né regolarmente costituita non essendovi presente l'Amministratrice in carica , smentendo clamorosamente il Sindaco Memè che affermava : “ ...il Socio Unico può convocare e deve convocare solo sé stesso”.

Ogni riflessione pacificatrice sul punto è però crollata nel momento in cui il socio unico della Montenovo Servizi S.r.l. , tramite il nuovo amministratore Elso Rotatori, ha deciso di presentare una querela nei miei confronti. Proprio in questi giorni mi è stato notificato l’avviso di garanzia. Tale iniziativa deve essere considerata come uno spregiudicato e temerario tentativo giudiziale di gettare ancora fango sulla mia persona.

E’ per questo che, a questo punto, rinunciando ad ogni proposito pacificatore, sarò costretta ad intraprendere tutte le iniziative giudiziali che la legge consente per salvaguardare il mio buon nome e la mia onorabilità. Ancora una volta l'arroganza e l'incompetenza politica del sindaco Memè, della sua Giunta e dell'intera maggioranza costringeranno un libero cittadino ad una nuova prova di forza. All’esito ovviamente del mio certo proscioglimento da accuse totalmente infondate, chi ha temerariamente formulato accuse ingiuste dovrà risponderne in termini di legge. Allo stesso modo, sia sul piano delle irregolarità societarie che sul piano delle dichiarazioni diffamatorie proferite nei miei confronti, andrò fino in fondo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-11-2013 alle 16:04 sul giornale del 02 novembre 2013 - 1129 letture

In questo articolo si parla di attualità, ostra vetere, montenovo servizi, Carla Coppa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/TUe