statistiche accessi

x

Ostra: un Consiglio Comunale straordinario sul nuovo elettrodotto

comune di ostra 2' di lettura 25/08/2011 -

Il Sindaco di Ostra Massimo Olivetti ha convocato per questa sera 25 agosto alle ore 21,00 presso la Sala Grande del Municipio, il Consiglio Comunale, per discutere il punto all’Ordine del Giorno presentato dai componenti della Lista Civica Nostra relativo all’elettrodotto Fano Teramo.



“Il Comune di Ostra ha espresso il proprio parere negativo al passaggio, nel proprio territorio dell’elettrodotto aereo, già nella riunione del tavolo di concertazione, avvenuto in Provincia nel novembre scorso, alla presenza dei rappresentanti della società TERNA e delle altre istituzioni coinvolte.

In quella sede, sia io che l’assessore Alberto Romagnoli, avevamo dichiarato la nostra assoluta contrarietà al progetto, dal momento che il medesimo, così come concepito, finisce con avere un impatto fortemente negativo per il nostro territorio e per i nostri cittadini.” afferma il Sindaco Olivetti, che aggiunge “Avevamo avuto la sensazione che la vicenda fosse, per noi, finita lì. Purtroppo alcuni giorni fa, abbiamo saputo che il progetto verrà, comunque, portato avanti, e per questo abbiamo ritenuto importante far sentire la voce del nostro Comune, sia intervenendo all’incontro svolto a Morro d’Alba, sia addirittura nel discorso inaugurale della Mostra dell’Antiquariato di Ostra, quando di fronte al Presidente della Provincia di Ancona ed ai rappresentanti della Regione e del Parlamento, ho chiesto a tutti un impegno forte contro la sua realizzazione. L’elettrodotto aereo, così come ipotizzato, nel nostro territorio lambirebbe la zona di Casine per poi attraversare quella di Filetto- S. Giovanni, e quindi vanificherebbe tutti gli sforzi che abbiamo fatto per promuovere l’immagine turistica della nostra città, con il rischio così di diventare una ferita non più rimarginabile per il nostro territorio.

Per questo ho accolto, insieme a tutta la maggioranza consiliare, con favore l’iniziativa assunta dalla Lista Civica NOstra di promuovere un consiglio comunale sul tema, in modo che tutta la città possa esprimere in modo unanime e corale il proprio dissenso al progetto. Gli amministratori ed i cittadini di Ostra già nei mesi passati, quando difendevamo la Guardia Medica, hanno già dimostrato di saper superare le divisioni per il benessere della città, ed è molto importante che oggi difendano in modo unitario e coriaceo il territorio. Insieme ai capogruppo di maggioranza e di minoranza abbiamo inoltre deciso di invitare anche i componenti del Comitato Territorio Sostenibile, affinchè possano ulteriormente arricchire la discussione. Mi auguro che anche altri Comuni assumano la stessa linea”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-08-2011 alle 00:10 sul giornale del 25 agosto 2011 - 804 letture

In questo articolo si parla di attualità, comune di ostra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/oHS





logoEV
logoEV
logoEV