statistiche accessi

x

Chester: linea dura per evitare i disordini durante le sommosse londinesi

2' di lettura Senigallia 17/08/2011 -

CHESTER (REGNO UNITO) - Linea dura nella contea contro gli emuli delle sommosse londinesi: vari gli arresti di giovani sospettati di incitare i disordini pubblici attraverso il web. Non è stato comunque registrato nessun danno a persone o a negozi.



I disordini che hanno messo a ferro e fuoco l'intera Londra e che si sono diffusi anche a Manchester e Liverpool, hanno avuto una certa risonanza anche a Chester, dove però, grazie al preventivo intervento delle forze dell'ordine, si sono evitati scontri e atti vandalici. La polizia di Chester, infatti, ha da subito adottato una linea dura nei confronti di quei giovani che hanno cercato di organizzarsi attraverso il web, arrestando tutti i sospetti.

Jaqui Hanson della polizia di Chester ha così spiegato la chiave del successo della polizia cittadina: "otto persone sono state arrestate per sospetto incitamento a disordini e violenze dopo che esse avevano postato messaggi su vari social network. Altri due arresti sono stati fatti per comportamenti anti-sociali. Inoltre, le forze dell'ordine hanno tenuto dei colloqui i genitori di alcuni giovani a rischio e con gli stessi giovani riguardo alcuni post o commenti su Twitter".

Anche se l'emergenza sembra essere rientrata, e nonostante il fatto che nella città di Chester non si siano registrati disordini, la polizia continuerà a monitorare i social network e i giovani sospettati. "Manterremo un approccio solido e robusto" ha concluso l'agente Hanson. Per questo motivo, tutte le ferie degli agenti di Chester sono state cancellate. Tra i giovani arrestati ci sono ragazzi dai 17 ai 24 anni e un tredicenne che seppur rilasciato rimane indagato.

Tutte le informazioni, le citazioni e i dettagli sono stati presi dall'articolo "Eight arrested in Cheshire for posting internet riot messages" di Allison Dickinson, Chester Chronicle, 11/08/2011






Questo è un articolo pubblicato il 17-08-2011 alle 10:01 sul giornale del 18 agosto 2011 - 2543 letture

In questo articolo si parla di attualità, isabella agostinelli, londra, disordini londra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ouF

Leggi gli altri articoli della rubrica chester





logoEV
logoEV
logoEV