statistiche accessi

x

Corsi di riqualificazione: un cattivo esempio di spreco di denaro dell'Asu4

cisl 2' di lettura Senigallia 19/01/2011 -

La Cisl Fp di Ancona e delle Marche denunciano il cattivo utilizzo di soldi pubblici nell’ambito dell’attivazione dell’attivazione del corso per operatore sociosanitario attivato presso la Zona Territoriale 4 di Senigallia che partirà il 24 gennaio.



Il corso, attivato dalla zona di Senigallia per tutti gli ausiliari non ancora riqualificati delle zone territoriali della provincia di Ancona, ha visto l’adesione di soli 17 dipendenti su 30 posti disponibili.

Scontata a questo punto la richiesta di questa organizzazione sindacale presso i competenti uffici regionali di aprire il corso anche ad altri soggetti pubblici interessati quali ad esempio gli operatori delle case di riposo comunali, che hanno grandissimo bisogno di tale figura ma per i quali i percorsi di riqualificazione sono ancora piuttosto lontani. La risposta da parte della Regione Marche è stata negativa, poiché i soldi destinati a tali corsi possono essere spesi solo per il personale del servizio sanitario, pertanto tale utilizzo non era possibile.

È del tutto evidente che i costi sarebbero stati gli stessi e avremmo formato in numero maggiore di operatori, tenuto conto tra l’altro che vi sono specifiche regole di accreditamento che impongono la riqualificazione degli operatori anche delle case di riposo. Ci chiediamo se in tempi tanto difficili sul piano delle risorse economiche per il wellfare non sarebbe il caso di guardare alla sostanza dei problemi piuttosto che alla formalità di alcune regole e valorizzare al massimo le scarse risorse pubbliche. Come chiesto più volte in delegazione trattante in sede regionale è necessario utilizzare la massima flessibilità organizzativa per il miglior utilizzo possibile delle risorse che dia pari opportunità formative a tutti i lavoratori.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2011 alle 18:35 sul giornale del 20 gennaio 2011 - 1257 letture

In questo articolo si parla di attualità, cisl, asur, Cisl FP

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/gu0