statistiche accessi

x

La vela virtuale approda a Senigallia

pc 3' di lettura Senigallia 19/09/2010 -

Tra sabato e domenica 25 e 26 settembre si riunisce a Senigallia, presso l'Hotel Bologna, la vela virtuale italiana.



Virtual Skipper (Vsk) è un gioco di simulazione di vela per pc che permette anche di regatare online. I gruppi di amatori si riuniscono attorno a siti web nazionali e internazionali, normalmente uno per ogni nazione. Il raduno di Senigallia è sotto l'egida di VskItalia, il più antico dei siti italiani che catalizza, come un vero e proprio portale nazionale, la variegata comunità dei velisti virtuali dello stivale. Di fatto l'organizzazione dell'evento deve la sua propulsione ai remi mossi da elementi dell'agguerrito gruppo I-Team e alla mano ferma del nocchiero Tudini Giuseppe (Pino per tutti gli amici) che da sempre costituiscono madieri e chiglia di tale raduno. Il gruppo I-Team (i “Blues” dal colore di squadra) fa capo al sito VskSailing.

I primi skipper in rete approderanno all'Hotel Bologna già la sera del 24 con cena per acclimatarsi al “Perbacco” di Mondolfo, ma il grosso della flottiglia, composta da circa trenta esponenti degli otto gruppi italiani che gravitano in Vskitalia, con famiglie al seguito, è atteso nella mattinata di sabato. Attesi all'orizzonte osservatori di altri mari virtuali. Va data una particolare menzione ai tre club Vskipper, GwAll, Seppia Team che, diversi per tradizione , per attitudini e costituzione , approdano per la prima volta a questa manifestazione; da questi amici è lecito aspettarsi un sensibile apporto in termini di confronto e propositività nel mondo della vela virtuale di cui Vskitalia rappresenta il “cantiere aperto”. A seguire nel pomeriggio di sabato il tradizionale “Trofeo Nocino” che si disputerà tra i flutti di MegaByte nella rete di pc approntata nella accoglienti sale dell'hotel.

La cena di sabato prevista al ristorante “California 2” di Marotta e la prima parte della domenica saranno lo specchio d'acqua su cui si dispiegheranno incontri, fratellanze e strette di mano volti a programmare il calendario agonistico per la stagione 2010-2011 e per parlare dello stadio di avanzamento della neonata Associazione Italiana Vela Virtuale (AIVV): progetto federativo nazionale nato sotto i migliori auspici con l'appoggio e l'interessamento della Federazione Italiana Vela (FIV) quella reale per intenderci. La associazione nazionale avrà lo scopo di tentare di riunire le multiformi realtà italiane mediante iniziative agonistiche e, soprattutto, rafforzare e ufficializzare l'implementazione nel mondo virtuale delle regole di regata reali e ufficiali.

L'interessamento Fiv nasce proprio dalla possibilità di utilizzare per scopi didattici la piattaforma online legata a Vsk. E’ speranza dei più che questo raduno, in futuro, si trasformi da raduno VSKItalia proprio ad Assemblea dei soci AIVV, assemblea che rappresenterà tutto il panorama velistico virtuale italiano … e non solo. Dal mare dei pixel è tutto, buon vento a questa simpatica comunità velica virtuale, ma che attinge sempre e comunque dal mare vero e dall'esperienza della vela reale la passione del regatare con mouse e tastiera.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2010 alle 22:12 sul giornale del 20 settembre 2010 - 588 letture

In questo articolo si parla di attualità, vela, pc, Aivv

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/cjJ