statistiche accessi

x

Montemarciano: ordinanza antiprostituzione, multati cinque trans e un cliente

liana serrani 2' di lettura 17/08/2010 -

La Giunta vara l'ordinanza antiprostituzione e nel fine settimana di Ferragosto arrivano i primi risultati: cinque trans e un cliente multato mentre il fenomeno del sesso a pagamento sulle strade di Montemarciano registra già un calo significativo.



Su precisa indicazione della Prefettura, l'Amministrazione Comunale ha deciso di dotarsi di uno strumento normativo che consentirà alle forze dell'ordine di sanzionare tanto i clienti quanto le prostitute. L'ordinanza, in vigore da giovedì 12 agosto, vieta infatti di “contrarre sulle pubbliche vie e in altri spazi pubblici o di uso pubblico prestazioni sessuali mercenarie con persone dedite al meretricio” e colpisce anche l'attività stessa svolta “mediante inequivocabili forme di adescamento”.

La sanzione prevista parte da un minimo di 150 a un massimo di 900 euro. I risultati non si sono fatti attendere. Forti della nuova ordinanza i carabinieri della stazione di Montemarciano hanno sanzionato nel corso del fine settimana ferragostano cinque viados di nazionalità brasiliana. Uno di loro è stato fermato in via Leopardi mentre gli altri in un distributore di benzina lungo la statale Adriatica.

In un caso, insieme al trans, è stato multato anche un uomo, residente nella provincia di Ancona, sorpreso mentre contrattava la prestazione. Multe da 300 euro per tutti. Copia dell'ordinanza è stata inoltrata dalla Polizia Municipale anche alla Questura di Ancona e ai comandi provinciali di Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato.

"Il prefetto Paolo Orrei – spiega il Sindaco Liana Serrani – durante il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica dello scorso giugno ci aveva caldamente sollecitato di emanare questo provvedimento che, come si è visto, ha funzionato da subito. L'ordinanza è stata fatta perché abbiano notato presenze sempre più numerose di prostitute nei distributori della statale Adriatica ed era bene mettere per tempo un freno a questo fenomeno. Siamo soddisfatti dei primi risultati”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-08-2010 alle 17:41 sul giornale del 18 agosto 2010 - 1258 letture

In questo articolo si parla di attualità, prostituzione, montemarciano, Comune di Montemarciano, ordinanza, liana serrani, transessuale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bjm





logoEV
logoEV
logoEV