statistiche accessi

x

Sara Foà: \'Io, internata nelle ex colonie Enel\'

ex colonie enel 2' di lettura Senigallia 29/07/2009 - Le ex colonie Enel furono un campo di concentramento. A conferma delle numerose testimonianze giunte da storici e archivisti dopo l\'approvazione del piano d\'area per la riqualificazione del complesso sul lungomare Da Vinci, arriva ora il racconto di una ex internata.

Sara Foà, oggi 83enne che vive in Israele, venuta a conoscenza tramite Ettore Coen (che per primo sollevò il ricordo di quanto avvenne durante il fascismo nel luogo che oggi verrà demolito per ferne un complesso turistico residenziale) del dibattito accesosi in città, racconta la sua storia.


Le ex Enel da colonia marina furono utilizzate come campo di internamento per gli ebrei e io stesso fui rinchiusa lì insieme ai miei genitori -ci racconta al telefono Sara- fui internata dal marzo al maggio del \'44. In quel periodo eravamo in nove ma vedemmo molti altri ebrei arrivare ed essere poi deportati verso la Germania. Non potevamo uscire dalle ex Unes perchè fuori c\'erano i tedeschi che ci controllavano. Come mi salvai? Mi ricordo solo che arrivò una macchina su cui ci fecero salire a allora fummo liberi”.


Sara Foà si salvò solo perchè, con l\'avanzata degli alleati, Mussolini affidò la giurisdizione delle ex colonie al Podestà che, non avendo motivo di accanirsi con gli ebrei, non utilizzò più le ex colonie come campo di internamento. “Ricordo che un giorno fummo presi e portati a piedi fino alle colonie -aggiunge Sara- e da lì non ci muovemmo più per tre mesi. Eravamo internati. Potevamo usare gli spazi interni, le docce, e dormire nelle camerate, ma non potevamo per nessun motivo uscire al di fuori. Ho visto altri ebrei partire per non si sa dove e non tornare mai più”.


La testimonianza di Sara contrasta con il negazionismo dichiarato qualche mese fa in una lettera aperta dal presidente della Comunità ebraica Claudio Calderoni. “Se qualcuno aveva dei dubbi su quanto accadde all\'interno delle ex colonie Enel, la testimonianza di Sara sgombra il campo -sottolinea Ettore Coen- direi che a questo punto i negazionisti e chi tende a minimizzare sul fatto storico ora non hanno più appigli”.






Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2009 alle 22:28 sul giornale del 30 luglio 2009 - 4320 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia mancinelli, ettore coen, ex colonie enel, sara foà





logoEV
logoEV
logoEV